Spedizione gratuita con una spesa minima di 69,90€ - RESO GRATUITO

Anche i neuroscienziati dicono che i bambini dovrebbero cominciare ad apprendere prima in natura e poi nell’aula


Ogni bambino già dalla nascita inizia a scoprire ed imparare cio che lo circonda. Infatti senza l’apprendimento la vita non ci sarebbe! L’apprendimento è innato, essenziale ed un bisogno antichissimo: ad esempio apprendere come mangiare, bere e riprodursi.

E’ un processo molecolare che è stato sviluppato e reso più complesso con lo sviluppo del sistema nervoso. Quindi il nostro cervello è un sistema di codici che ereditiamo durante il processo evolutivo e che ci spinge ad apprendere spontaneamente.

Il professore di neuroscienza Francisco Mora ci spiega proprio che nei primi anni di vita ogni essere umano dovrebbe anche imparare il mondo direttamente dalla natura e non in classe. Questo perché in natura si sviluppa la curiosità e l’emozionalità. La curiosità apre proprio le porte all’attenzione e quindi vengono messi in atto dei meccanismi neurali con cui le varie informazioni vengono apprese e memorizzate.

Quindi in conclusione nessuno riesce ad imparare nulla se ciò che sta imparando crea questa alchimia tra motivazione, emozione e informazione.

Francisco Mora: Professore di Fisiologia umana (Università Complutense) e professore associato di Fisiologia molecolare e biofisica (Università dello Iowa, USA). Autore di Neuroculture (Alliance) e Neuroeducazione (Alliance).

Se hai qualche domanda o commento scrivici di seguito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla NewsLetter

Scegli il tuo prodotto

Seguici su Facebook

× Chat